Lotta alle infezioni: la CRT “sponsor” dell’Ars

La clinica è già impegnata da tempo a contrastare la diffusione delle infezioni in ospedale

 

La CRT collabora con Ars al progetto “Infezioni Obiettivo Zero”.  L’Agenzia Regionale di Sanità è l’ente di consulenza per la Giunta e il Consiglio regionale della Toscana per lo svolgimento di compiti di studio e ricerca in materia di epidemiologia e verifica della qualità dei servizi sanitari.

La CRT ha deciso di “sponsorizzare” il progetto IOZ anche sulla base delle attività fin qui svolte proprio in tema di prevenzione delle infezioni.

In riabilitazione il problema è particolarmente significativo perché l’arrivo di un paziente con infezione non solo rappresenta un rischio importante per la sua vita ma impedisce lo sviluppo dell’obiettivo principale del ricovero e cioè la realizzazione del progetto riabilitativo stesso.

I reparti di riabilitazione devono essere particolarmente attenti perché coinvolgono molte competenze professionali nonché i familiari e i caregiver. Non solo: la durata della degenza è più lunga e interessa diverse aree condivise: camere, palestre, stanze dei professionisti e zone comuni.

Le infezioni possono determinare l’interruzione del processo riabilitativo nonché la riduzione del recupero funzionale.

Le azioni della CRT hanno prodotto risultati tangibili perché è stata dedicata particolare attenzione non solo alle tecniche e alle relazioni con pazienti e familiari ma anche alla formazione professionale dei propri dipendenti. Con risultati che sono in costante miglioramento.

25 marzo 2019