CRT protagonista nella Rete  delle Aziende di Sperimentazione in sanità

Incontro a Firenze nella sede del Consiglio regionale. Nella prima metà del 2020 presentazione del secondo Rapporto

L’incontro si è svolto nella sede del Consiglio regionale della Toscana. L’obiettivo era quello di proseguire il confronto sul ruolo delle aziende che operano nel settore sanitario e che possono essere protagoniste di concreti processi di sperimentazione nel settore sanitario. Si va dalle Fondazione alle Spa e la CRT è una di queste.

La  Rete informale di queste aziende sta già lavorando a una ricerca sui modelli di governance. Il primo Rapporto, realizzato dalla Fondazione Promo Pa, è stato  nel giugno di quest’anno all’ Istituto Superiore di Sanità e la presentazione di una nuova ricerca è prevista per il primo semestre del 2020.

Il regime della “sperimentazione gestionale in sanità” è nato con la riforma del ‘92 (D.lgs 502) ed è finalizzato ad attivare forme di collaborazione tra strutture del Servizio Sanitario Nazionale e soggetti in grado di apportare know-how e risorse nuove esterne, anche attraverso la costituzione di società miste a capitale pubblico e privato.