CRT, certificato il suo rispetto delle norme sul lavoro

La Clinica ha ricevuto l’attestazione ASSE.CO.

La CRT ha ottenuto il certificato ASSE.CO., cioè l’Asseverazione di Conformità dei rapporti di lavoro. È il riconoscimento che all’interno della Clinica di Riabilitazione vengono pienamente rispettate le norme in materia di lavoro e legislazione sociale, quelle stabilite dalla contrattazione collettiva oltre naturalmente ad attestare la piena regolarità e puntualità nel pagamento dei contributi previdenziali ed assicurativi ad Inps e Inail.

In questo modo, la CRT è stata inserita nell’ elenco delle imprese italiane che, attraverso la certificazione ASSE.CO. contribuiscono a sviluppare e diffondere nel nostro Paese la cultura della legalità.

La certificazione ASSE.CO. nasce dal protocollo d’intesa sottoscritto dall’Ispettorato Nazionale del Lavoro e l’Ordine dei Consulenti del Lavoro.

Il Consigliere CRT Delegato alla Sicurezza, Dante Vannocchi, non  nasconde la soddisfazione: “questa certificazione è dovuta principalmente all’impegno e alla professionalità dell’amministrazione della Clinica, ma principalmente all’Ufficio del Personale ed alla Responsabile Beatrice Calabassi, ma anche alla generale attenzione che la Clinica ha sempre avuto per il proprio personale che rappresenta sicuramente il primo valore dell’Azienda, la vera forza motrice di un apparato tutto dedicato alla riabilitazione della persona attraverso i propri professionisti“.

La procedura di certificazione è stata seguita, quale soggetto terzo, da Marco Polci, Consulente del Lavoro e Presidente del Consiglio Provinciale di Arezzo coadiuvato dalla collega Lùcia Mazzi. “La Asseverazione di Conformità certifica l’integrale applicazione delle norme di Diritto del Lavoro, la qualità delle relazioni sindacali e l’attenzione riservata al personale dipendente – ricorda Polci. La CRT ha dimostrato di avere un’organizzazione aziendale di primordine, in grado di rispondere ai requisiti di qualità elevata richiesti dal percorso di asseverazione. CRT è una delle prime aziende della provincia di Arezzo ad aver ottenuto la certificazione rilasciata dal Consiglio Nazionale dei Consulenti del Lavoro e questo credo possa essere di stimolo per altre che vogliano verificare i propri standard e sottoporsi al vaglio di un soggetto pubblico terzo. Da ultimo va ricordato come l’Ispettorato Nazionale del Lavoro, attribuisca grande valore certificativo alla ASSE.CO, posto che, fermo restando le indicazioni fissate dalla commissione centrale di coordinamento delle attività di controllo, si propone di orientare l’attività di vigilanza in via assolutamente prioritaria, nei confronti delle aziende prive della certificazione di Asseverazione di Conformità“.