CRT ancora più sicura

Gabrielli: “informazioni, protezioni, protocolli di lavoro”

La CRT sta pienamente applicando il  Protocollo Aziendale approvato dal Governo e dalle parti sociali. “Per noi si tratta di proseguire su una strada già tracciata – ricorda la Responsabile Sicurezza e Prevenzione e Protezione della CRT, Silvia Gabrielli. Tutela della salute e sicurezza sul lavoro sono sempre state, per noi, le priorità. In questa complessa fase, ci siamo attivati per assicurare una diffusa e capillare informazione a tutti i dipendenti, agli utenti, ai familiari e alle parti sociali. Abbiamo promosso la formazione in e-learning a tutto il personale sanitario ed elaborato uno specifico Protocollo Aziendale di regolamentazione delle misure per il contrasto e il contenimento della diffusione del virus Covid-19 negli ambienti di lavoro, nel quale si danno indicazioni di comportamento a tutto il personale e ai soggetti terzi per poter accedere alla struttura e durante la permanenza presso la Clinica“.

La CRT ha potenziato gli acquisti dei dispositivi personali di protezione  con aumento delle scorte e integrando alcuni particolari come la maschere filtranti FFP2 , FFP3 e le visiere.

L’attivazione dei protocolli – conclude Gabrielli è stata possibile grazie al “lavoro di squadra” che ogni servizio della CRT ha svolto“.