PRESENTAZIONE DEL BILANCIO SOCIALE 2020 DI CRT

Trasparenza e buone prassi nella sanità: la Regione Toscana presenta il Bilancio Sociale 2020 della Clinica di Riabilitazione Toscana nella giornata di martedì 14 settembre alle ore 11.30 presso il Consiglio Regionale Toscano, in via Martelli 4 a Firenze, alla presenza di diverse istituzioni politiche e amministrative.

Il Bilancio Sociale intende dimostrare il valore sanitario, sociale ed economico dei servizi riabilitativi resi dalla Clinica nel Valdarno e in generale in tutto il territorio dell’AUSL Toscana Sud-est. La Clinica rappresenta un consolidato polo riabilitativo di eccellenza non solo per il Valdarno ma per tutta la Regione Toscana.

Interverranno nel corso dell’evento Enrico Sostegno, Presidente Commissione “Sanità” Regione Toscana; Lucia De Robertis, Presidente Commissione “Ambiente” Regione Toscana, Simona Dei, Direttore Sanitario Asl; Gaetano Scognamiglio, Presidente Promo PA Fondazione; Alberto Romolini, Professore in Economia Aziendale e Vice-Preside Facoltà di Economia, Università Telematica Internazionale Uninettuno di Roma; Ioletta Pannocchia, Direttore Promo PA Fondazione; Albarosa Fuccini, Presidente CRT; Franco Paolucci, Direttore Amministrativo CRT.

Parteciperanno inoltre Antonio Mazzeo, Presidente Consiglio Regionale Toscano e Simone Bezzini, Assessore al Diritto alla Salute e alla Sanità Regione Toscana.

 

Il Bilancio Sociale

Il documento è un elemento ormai pienamente inserito nel sistema di rendicontazione della Clinica e rappresenta uno strumento di dialogo strutturale con gli stakeholder della realtà toscana. L’esperienza della Clinica è infatti dopo un triennio una delle più mature e rappresenta una “buona prassi” nella sanità regionale e nazionale.

Ogni edizione del bilancio sociale è stata fin qui caratterizzata da due scelte di rendicontazione: da una parte il documento ha una struttura volta a garantire la comparabilità, dall’altra presenta un focus su tematiche di particolare rilievo nell’anno come ad esempio la Ricerca Scientifica o il rapporto con il territorio.

L’edizione 2020 non poteva che avere come chiave di lettura la capacità della Clinica di affrontare e superare le crisi pandemica che ci ha colpito. È motivo di orgoglio evidenziare come la Clinica sia stata capace di affrontare con positività ed energia un anno così difficile sia per l’emergenza sanitaria – che ha avuto inevitabilmente un notevole impatto sui servizi – sia per la riorganizzazione della struttura, dovuta all’improvviso abbandono del posto di lavoro di molte unità di personale che hanno richiesto un forzato e immediato turnover.

Il bilancio sociale 2020 mostra chiaramente come la Clinica di Riabilitazione Toscana abbia brillantemente superato questa difficile prova ponendo le basi per lo sviluppo futuro e mantenendo l’elevata qualità dei servizi che l’hanno sempre contraddistinta in un contesto di equilibrio economico e finanziario della gestione.

L’appuntamento è dunque al 14 settembre per la presentazione ufficiale del Bilancio.