CRT: confermata la certificazione di qualità

 Bureau Veritas, ente di accreditamento, ha confermato la certificazione di qualità per la CRT. La verifica periodica è stata fatta nei giorni scorsi coinvolgendo l’intera organizzazione e individuando anche le possibili azioni di miglioramento.

  “Un punto fermo per l’azienda – afferma la dottoressa Stefania Canova della Direzione Sanitaria e che segue la certificazione – è la consapevolezza che agire in conformità a standard internazionali come le ISO 9001 del 2015 migliora costantemente l’organizzazione e sicuramente contribuisce al miglioramento delle prestazioni”. Stefania Canova è supportata  da una equipe dedicata alla qualità di cui fanno parte la dottoressa Benedetta Valli e l’ingegner Marco Casalone. Prosegue sottolineando l’importanza di un risultato raggiunto in una fase complessa e straordinaria: “veniamo da due anni veramente difficili ma la Clinica li ha affrontati con determinazione e professionalità. Voglio ringraziare il personale e i colleghi che, pur nelle nuove complessità e difficoltà di questo periodo, non si sono mai persi d’animo ed hanno affrontato la situazione con la dovuta professionalità ed umanità. Molto significativa è stata anche la conferma della certificazione per le attività di ricerca che caratterizzano armai da anni la Clinica stessa rendendola un soggetto riconosciuto dal mondo scientifico. I nuovi obiettivi, condivisi con la Direzione, mettono al primo punto l’utilizzo delle moderne tecnologie, sia sanitarie che informatiche, per migliorare sia le prestazioni che la loro tracciabilità nel rispetto del paziente e tese a favorire al meglio il recupero delle disabilità acquisite”.