Gli studi CRT al congresso nazionale della Società Italiana di Riabilitazione Neurologica

Benedetta Basagni è nominata referente nazionale per la neuropsicologia della SIRN

Da Napoli la conferma della professionalità della CRT. Al termine del XXI congresso della Società Italiana di Riabilitazione Neurologica, la neuropsicologa Benedetta Basagni è stata nominata referente nazionale per il suo settore. Non solo. Nel corso del Congresso, la CRT ha portato i risultati di alcuni innovativi lavori di ricerca. Sono intervenuti, il Vicedirettore Sanitario Cristiano Scarselli, il Direttore Scientifico Mauro Mancuso, la fisioterapista Serena Di Tondo e appunto Basagni. Hanno presentato i risultati di alcuni progetti di ricerca in corso presso la struttura, tra cui lo studio Cogniremo (sul disturbo cognitivo in fase acuta e recupero funzionale), l’Action Observation Training per il recupero dell’arto superiore, lo studio Retrocovid sulle compromissioni cognitive dei pazienti con esiti di infezione da Covid-19, e lo studio Riprendi sugli effetti della riabilitazione intensiva precoce in pazienti sottoposti a fibrinolisi.

Lo studio “E’ il sesso o l’età a fare la differenza nella riabilitazione post-icuts”, presentato da Aleksandra Podgorska della UOC Recupero e rieducazione funzionale area grossetana, al quale ha partecipato attivamente il gruppo della CRT, è stato premiato come migliore lavoro clinico tra le comunicazioni orali.